Una straordinaria facciata in HIMACS per la sede LongLife di Peschiera Borromeo (Milano)

LongLife, azienda leader nel settore dell’integrazione alimentare, ha scelto HIMACS per l’ampliamento della sede di Peschiera Borromeo (Milano). Il grande cubo bianco, progettato ex-novo dall’architetto Fernando Fantetti e rivestito con pannelli in HIMACS Alpine White S028, si integra in modo armonioso nell’edificio esistente.

Un grande cubo bianco in HIMACS diventa il protagonista della sede di LongLife, realtà che da più di 35 anni realizza con grande passione integratori alimentari, cosmetici e dispositivi medici che contribuiscono al mantenimento di una vita sana ed equilibrata. Il progetto di ampliamento è stato elaborato dall’architetto Fernando Fantetti, che ha inserito nella configurazione esistente dell’edificio, una struttura cubica rivestita all’esterno da pannelli in HIMACS nella classica tonalità Alpine White S028. La nuova costruzione, che ospita al suo interno la reception, la sala convegni e l’ufficio della presidenza, presenta, su tutte quattro le facciate, grandi finestre che permettono alla luce naturale di entrare e di trasformare gli spazi in gradevoli ambienti luminosi.

Parte della struttura cubica poggia su tre pilastri, che creano una sorta di dehors antistante all’ingresso principale, raggiungibile attraverso una passerella circondata da uno specchio d’acqua. Al di sotto cubo, invece, da una parte un grande pannello LED dà il benvenuto nella sede, proiettando sullo schermo le immagini delle materie prime che compongono l’ampia gamma di prodotti LongLife, mentre dall’altra, una lunga fessura longitudinale crea una piacevole cascata con effetto “a parete”.

Per questo progetto, HIMACS è stata la scelta perfetta grazie alle sue straordinarie proprietà intrinseche come l’estrema resistenza al tempo e agli agenti esterni.

Questo Solid Surface, infatti, resiste all’umidità, ai raggi UV e alle variazioni di temperatura grazie alla superficie omogenea e non porosa del materiale.

HIMACS si distingue, inoltre, per la sua termoformabilità, che consente di realizzare qualsiasi forma tridimensionale, e per la facilità di manutenzione e pulizia che assicura un effetto estetico e funzionale di lunga durata.

HIMACS è anche il primo Solid Surface sul mercato ad aver ricevuto il certificato ETA (European Technical Approval) per facciate esterne con la tonalità Alpine White S728. La pietra acrilica di ultima generazione ha ottenuto inoltre la certificazione francese QB e il CSTB ATec "Avis Technique" per le applicazioni su facciata.

Cliccare qui per leggere il testo integrale delle novità Cliccare qui per nascondere le novità
Cliccare qui per leggere il testo integrale delle novità Cliccare qui per nascondere le novità

Media disponibili

Latest Stories

 
leggi tutto leggi tutto
01/08/2022
Una straordinaria facciata in HIMACS per la sede LongLife di Milano
 
leggi tutto leggi tutto
20/07/2022
HIMACS e rovere, perfetta simbiosi in cucina
 
leggi tutto leggi tutto
22/06/2022
HIMACS e Marike Andeweg presentano quattro nuovi trend per il bagno