Una spettacolare facciata in HI-MACS® Quando l'architettura tradizionale incontra un materiale high-tech 

Lo studio di architettura Falanstério di Lisbona si è occupato dell’estensione di una scuola elementare nel centro della città portoghese di Montijo. La facciata ‘curtain wall’ della nuova struttura, sulla quale sono state eseguite incisioni triangolari per valorizzarne il design, è stata realizzata in HI-MACS® nella iconica finitura Alpine White. Grazie alla pietra acrilica di ultima generazione, la curtain wall esterna protegge dalle intemperie la facciata ‘interna’ in vetro, offrendo inoltre un’efficace schermatura dall’intensità dei raggi solari.

La scuola elementare EB Joaquim de Almeida, nel centro di Montijo, è stata ampliata in modo tale da includere una scuola materna e alcune aule aggiuntive. I vecchi edifici scolastici non erano più in grado di ospitare tutti gli alunni, ormai sempre più numerosi. Per questo motivo, lo studio di architettura Falanstério ha progettato un'estensione sul lato orientale della mensa scolastica, realizzando un nuovo ambiente, con una superficie di 100 m2, che offre spazio aggiuntivo ad alunni, insegnanti e genitori. L'ampliamento non si limita a integrare la mensa esistente, ma ospita anche la sala docenti, con varie aree di lavoro, sale riunioni e una zona di rappresentanza.

Il nuovo edificio si presenta come un padiglione di forma cubica con facciate in vetro, dotate di doppi vetri di alta qualità e sostenute da una solida struttura in alluminio.

In seguito, il produttore Horta & Veríssimo ha creato una facciata ventilata utilizzando il Solid Surface HI-MACS®, che protegge la facciata ‘interna’ in vetro, garantendo al tempo stesso un’efficace ventilazione. La curtain wall è composta da pannelli in HI-MACS® sia nella luminosa tonalità Alpine White (19 pannelli da 3.680 mm × 1.350 mm × 12 mm, cinque pannelli da 3.680 mm × 910 mm × 12 mm e nove pannelli da 3.680 mm × 760 mm × 12 mm), sia nella finitura Black (2 pannelli da 360 mm × 760 mm × 12 mm). L'intero processo, dalla produzione dei pannelli, fino all'installazione finale in loco, è durato circa quattro settimane. Gli elementi in Solid Surface sono stati fissati con tasselli KEIL.

Grazie alle sue possibilità di design quasi illimitate, HI-MACS® rappresenta la scelta ideale per questo tipo di rivestimento. Questo materiale vanta una serie di proprietà particolari, come l'eccellente resistenza agli agenti atmosferici, aspetto fondamentale del progetto.

HI-MACS® è anche il primo Solid Surface sul mercato a ricevere il certificato ETA (European Technical Approval) per facciate esterne con la tonalità Alpine White S728. La pietra acrilica di ultima generazione ha ricevuto inoltre la certificazione francese QB e il CSTB ATec "Avis Technique" per le applicazioni su facciata.

Grazie alla plasmabilità di HI-MACS®, sono stati eseguiti ‘ritagli’ geometrici sulla superficie del materiale, che permettono alla facciata di far entrare sufficiente luce dall'esterno, fornendo allo stesso tempo privacy e un piacevole ambiente interno.

L’estetica sorprendente e il design contemporaneo del nuovo padiglione, crea un dialogo interessante con gli edifici esistenti, valorizzato ancora di più dagli elementi geometrici, ispirati agli stili portoghesi tradizionali.

Cliccare qui per leggere il testo integrale delle novità Cliccare qui per nascondere le novità
Cliccare qui per leggere il testo integrale delle novità Cliccare qui per nascondere le novità

Latest Stories

 
leggi tutto leggi tutto
01/10/2021
HIMACS presenta la nuova Brand Identity e un nuovo logo
 
leggi tutto leggi tutto
20/09/2021
HIMACS per l’Hotel Moxy di Lisbona
 
leggi tutto leggi tutto
06/09/2021
Una moderna cucina in HIMACS a Stoke Newington