La luce di HI-MACS® per la sede OSRAM a  Monaco di Baviera

Una nuova luminosa sede per l’azienda tedesca OSRAM.

Per il rifacimento degli uffici Osram, Brune Architekten BDA ha scelto la pietra acrilica HI-MACS® nella sua finitura traslucida Opal, come anello di congiunzione e di interazione tra l’illuminazione artificiale e quella naturale, concept attorno al quale si sviluppa tutto il progetto.

 

Ad accogliere i visitatori negli uffici è una grande sala con tre pareti vetrate, semplice e chiara, nonché interamente bianca, funzionale e dominata da un ampio desk di oltre 10 metri. La luce, elemento chiave e fil rouge di tutto il progetto, altera completamente la percezione dello spazio, ingrandendolo in modo stupefacente. Per evidenziarne ulteriormente l’importanza, anche il bancone è stato realizzato inserendo al suo interno un sistema di illuminazione, che interagisce con la finitura Opal del solid surface e trasforma la struttura in un monolitico blocco di luce. Il fatto che HI-MACS® possa essere lavorato per eliminare i segni di giunzione alla vista, ha infine contribuito a rispettare la pulizia formale dell’ambiente circostante, dando vita a un effetto omogeneo e sorprendente.

HI-MACS® è un materiale high tech multifunzionale; a tal proposito lo stesso architetto e urbanista Wolfgang Brune, che ha realizzato il progetto, ha dichiarato: "Questo è l’unico materiale che permette di realizzare un progetto improntato sulla luce, con un risultato così soddisfacente”.

 

La luce di HI-MACS® e la luce naturale

Per garantire l’effetto luminoso del bancone sono stati necessari più di cento metri di luci LED OSRAM. Le loro caratteristiche tecnologiche hanno permesso di ottenere un’interfaccia intelligente che reagisce alle variazioni dell’illuminazione naturale. L’atmosfera nella zona di accoglienza varia dunque in funzione delle condizioni meteorologiche, dell’ora del giorno e della stagione. I restanti tagli di luce nel soffitto, poi, guidano i clienti dall’ingresso attraverso la sala, illuminando al contempo le scrivanie del personale.

Completano l’arredo della sala d’attesa e accoglienza, quattro panche bianche in HI-MACS®: disposti a quadrato, i complementi luminosi delimitano otticamente l’ambiente e separano le zone, con creatività e leggerezza.

La robustezza e la resistenza nel tempo di HI-MACS® ne fanno la soluzione perfetta per l’utilizzo in spazi pubblici. La pietra acrilica è infatti facile da pulire, resistenti alle macchie ricorrenti in una sala d’attesa di grande affluenza, così come all’usura, ai graffi e agli urti. Ma non è tutto, perché HI-MACS® è anche setoso e caldo al tatto, per un’esperienza sensoriale completa.

Cliccare qui per leggere il testo integrale delle novità Cliccare qui per nascondere le novità
Cliccare qui per leggere il testo integrale delle novità Cliccare qui per nascondere le novità

Media disponibili

Ultime novità

 
leggi tutto leggi tutto
26/05/2020
HI-MACS® per il nuovo locale State Coffee Co. ispirato alla New York degli anni Trenta
 
leggi tutto leggi tutto
28/04/2020
L’eleganza di HI-MACS® nel nuovo showroom di Panelwork
 
leggi tutto leggi tutto
20/04/2020
Not Only White e HI-MACS® donano un tocco di colore all’ambiente bagno