Totem informativi in HI­MACS all'Aeroporto Schiphol di Amsterdam    

Il mondo in uno smart screen

Come parte della propria strategia omnicanale, volta a migliorare servizi e assistenza ai viaggiatori, l’Aeroporto Schiphol di Amsterdam ha introdotto nuovi smart touchscreen self-service, integrati in totem realizzati in HI-MACS®.

Le società Prestop e BIS | Econocom, partner dell'intero progetto - dalla fase di consulenza e progettazione, a quella di produzione e installazione - si è affidata agli ultimi software high-tech per sviluppare questa soluzione.

La forma organica, composta da una colonna in acciaio rivestita di HI-MACS® Alpine White, ospita un touchscreen Prestop customizzato PCAP da 32", dotato di tutti i dispositivi necessari, come  scanner per codici a barre, microfono, altoparlanti e webcam. 

Il software, sviluppato da Schiphol e protetto da SiteKiosk, offre un pacchetto informativo completo e la possibilità di beneficiare di servizi personalizzati. Ai viaggiatori basta un semplice tocco per controllare le informazioni sui voli, visualizzare le mappe e leggere le domande frequenti e le relative risposte. Per problemi più complessi, gli utenti possono comunicare direttamente tramite videochat con un addetto dell’aeroporto che, se necessario, li raggiungerà di persona per offrire assistenza.

La termoformabilità di HI-MACS® ha consentito una perfetta integrazione dei vari componenti; la superficie liscia, priva di giunti e non porosa conferisce ai totem un aspetto monolitico e ‘immacolato’, con garanzia di lunga durata nel tempo.

Cliccare qui per leggere il testo integrale delle novità Cliccare qui per nascondere le novità
Cliccare qui per leggere il testo integrale delle novità Cliccare qui per nascondere le novità

Media disponibili

Latest Stories

 
leggi tutto leggi tutto
01/08/2022
Una straordinaria facciata in HIMACS per la sede LongLife di Milano
 
leggi tutto leggi tutto
20/07/2022
HIMACS e rovere, perfetta simbiosi in cucina
 
leggi tutto leggi tutto
22/06/2022
HIMACS e Marike Andeweg presentano quattro nuovi trend per il bagno