Una nuova dimensione geometrica: HI-MACS® per la HVB-Tower di Monaco

Tavolta la geometria non basta. “Quadrati”, “triangoli” e “rombi” non sono sufficienti, infatti, ad esprimere la sensazione di maestosità, luce, rigore e precisione dell’ingresso della HypoVereinsbank di Monaco, situata nella HVB-Tower, ristrutturata recentemente con l’aiuto del solid surface HI-MACS®.

La struttura poligonale progettata dallo studio HENN di Monaco, come un cristallo, funge da parapetto e accesso ai tre piani dell’edificio, circoscrivendo al contempo la spettacolare area dell’atrio. Il risultato è una nuova dimensione geometrica, resa possibile dal solid surface HI-MACS® che, lavorato per eliminare i segni di giunzione alla vista, dà l’impressione che la struttura sia stata realizzata in un unico e solo getto.

Una delle esigenze degli architetti era l’assoluta assenza di saldature visibili: una vera sfida lanciata ai costruttori della 5D Engineering und Arnold AG. Per soddisfare questi requisiti, è stata realizzata una sottostruttura primaria suddivisa in due parti, destinata ad assorbire i movimenti della pannellatura: questa sottostruttura primaria trasferisce alla struttura vera e propria tutti i carichi, mentre una sottostruttura secondaria mobile, fissata sulla prima, segue all’interno il piano realizzato in HI-MACS®. Ciò permette di assorbire i leggeri movimenti dovuti alla dilatazione termica della pietra acrilica. Le giunture della pannellatura, che rimangono indispensabili, sono state inserite in angoli ottici che le ha rese praticamente invisibili.

850 metri quadri – 500 elementi – 36 tonnellate

Questo assemblaggio atipico, reso possibile anche dall’ausilio del trasformatore HI-MACS® Rosskopf+Partner, non è più visibile nella struttura cristallina che, nonostante le sue 36 tonnellate, appare praticamente senza peso. Quasi 850 metri quadri di HI-MACS®, suddivisi in 500 componenti singoli di diverse dimensioni, sono stati assemblati con matematica precisione sul posto, avvitati, incollati e levigati, il tutto su una struttura a tre piani.

Ad addolcire e alleggerire la struttura, rigorosa nelle forme, la pietra acrilica HI-MACS®, che conferisce all’ingresso interamente bianco un’atmosfera invitante e piacevole.

La pietra acrilica è la soluzione ideale per uffici e aree di intensa attività: altamente igienica, è molto facile da pulire e resistentissima. HI-MACS®, infine, soddisfa le norme di protezione antincendio (Classe normativa DIN 4102-1 B1).

Sulla torre…

La HVB-Tower si configura come un ambiente di “Smart-Working” flessibile e comunicativo. Con questa opera di riqualificazione, HENN ha trasformato l’edificio in un "Green Building", ossia un edificio sostenibile a basso consumo di energia termica, energia elettrica e acqua. Solo alcune parti dell’esterno sono state conservate allo stato originale, ma non tutto è stato smantellato: 6000 pannelli originali in alluminio, infatti, sono stati recuperati, puliti e reinseriti fila dopo fila nella struttura della nuova facciata.

Un progetto ambizioso, in perfetta armonia tra sostenibilità e modernità.

Cliccare qui per leggere il testo integrale delle novità Cliccare qui per nascondere le novità
Cliccare qui per leggere il testo integrale delle novità Cliccare qui per nascondere le novità

Media disponibili

Ultime novità

 
leggi tutto leggi tutto
02/12/2019
HI-MACS Exteria®: le facciate degli edifici non saranno più le stesse
 
leggi tutto leggi tutto
25/11/2019
HI-MACS® contribuisce ai crediti edilizi per progetti sostenibili
 
leggi tutto leggi tutto
11/11/2019
La qualità di HI-MACS® per una clinica ginecologica di Valencia