Camera del freddo polare HI-MACS®, test sotto la neve e il ghiaccio 

Nel 2011, Globetrotter Ausrüstung, leader europeo nell’outdoor, ha aperto la nuova sede tedesca a Monaco, nella Isartorplatz. La sua area espositiva di 6.500 metri quadrati sembra un paradiso in cui i fan dell’outdoor possono realizzare tutti i loro sogni: provare le camere della pioggia, pagaiare in canoa, scalare pareti rocciose e provare il brivido delle vette montane nella camera del freddo realizzata in HI-MACS®.

Insediata nella ex Rieger City, la nuova filiale è un complesso edificio organizzato in 32 livelli. Globetrotter Ausrüstung ha investito più di otto milioni di euro nella trasformazione del centro commerciale. La progettazione del nuovo outdoor store è stata affidata all’architetto amburghese Holger Moths, già autore della conversione degli spazi per le sedi di Amburgo, Berlino, Dresda, Francoforte e Colonia.

Una delle principali attrazioni della sede di Monaco è la camera del freddo: 125 metri quadri a disposizione dei clienti per provare l’equipaggiamento e l’abbigliamento d’alta quota o allenarsi con le strutture d’esercitazione e prepararsi alle future spedizioni. Per garantire i massimi risultati, sono state simulate le condizioni meteorologiche d’alta quota che s’incontrerebbero durante un trekking o una spedizione.

Il materiale per il guscio della camera è stato fornito da LG Hausys di Ginevra: l’architetto ha trovato nella Pietra Acrilica HI-MACS® nel colore Opal della gamma Lucent le qualità che stava cercando per trasformare la sua visione in realtà. “Nella ricerca del materiale adatto abbiamo vagliato vari prodotti, ma HI-MACS®, con la sua capacità unica di diffondere la luce della camera, li ha superati tutti. Anche la gamma di colori disponibili è stata molto convincente”, spiega l’architetto Holger Moths. Un altro elemento determinante è stata la traslucenza del materiale Solid Surface: quale miglior modo di trasmettere la sensazione artica di questo spazio? Il materiale si lascia lavorare e trattare come se fosse legno, ma è incredibilmente più solido. La sua superficie priva di pori offre una grande resistenza agli agenti esterni e neagevola particolarmente la manutenzione. Grazie alla facilità di lavorazione del materiale, la camera è stata realizzata velocemente, se ne possono ammirare gli interessanti aspetti ottici e, non da ultima, la sua imponente struttura monolitica.

Globetrotter ha aperto recentemente una nuova sede a Dresda, nella quale é stato utilizzato HI-MACS® per la camera del freddo.

 

Cliccare qui per leggere il testo integrale delle novità Cliccare qui per nascondere le novità
Cliccare qui per leggere il testo integrale delle novità Cliccare qui per nascondere le novità

Media disponibili

Latest Stories

 
leggi tutto leggi tutto
24/01/2023
HIMACS scelto per la ‘TV House’ in Belgio
 
leggi tutto leggi tutto
09/01/2023
Pareti hi-tech in HIMACS per la nuova mostra espositiva al Deutsches Museum
 
leggi tutto leggi tutto
13/12/2022
Un loft da sogno a Eindhoven