HI-MACS® e John Pawson ridanno luce a uno store di bellezza in Germania 

Arredi su misura in HI-MACS® per lo spazio espositivo del recentissimo Dipartimento di Bellezza all’Oberpollinger di Monaco.

L’Oberpollinger è uno dei grandi magazzini più noti in Germania e uno dei simboli dello stile di Monaco. Sorto nella Neuhauser Strasse nel 1905, su disegno di Max Littmann (progettista tra gli altri anche della Hofbräuhaus di Monaco e del teatro di Stato di Stoccarda), lo store, appartenente al Gruppo KaDeWe, è stato recentemente ristrutturato. L’intervento, iniziato nel 2016 e seguito dall’architetto inglese John Pawson, ha aperto gli spazi e abbattuto la maggior parte delle barriere architettoniche, coniugando con equilibrio il carattere storico del luogo con l’odierno stile di vita della città.

Un progetto sorprendente

L’allestimento di ogni piano del centro commerciale è stato seguito da un interior designer differente, che ne ha definito lo stile a seconda della differente destinazione d’uso (Living Department, Concept Store “The Storey”, ecc).

Tra questi, notevole è stato il progetto che ha interessato il piano dedicato al “Beauty Department”, e che oggi apre sulle boutique esclusive di Gucci, Louis Vuitton, Tiffany e Bucherer.

L’arredo espositivo in HI-MACS®, compresi i due banconi curvi centrali, definisce gli spazi e i percorsi espositivi. Il loro aspetto apporta luminosità all’ambiente e si abbina perfettamente alle altre finiture, tra metalli e colori pastello. La zoccolatura incassata riduce il rischio che gli arredi si rovinino e dà l’impressione che essi galleggino nell’aria, creando un gradevole gioco di pieni e di vuoti.

Ma ciò che rende davvero unici i complementi è la finitura: il nuovo HI-MACS® Ispani, della collezione Marmo, che replica le delicate trame astratte della pietra, conferendo estrema eleganza e valore estetico all’ambiente. Quello dell’Oberpollinger è il primo progetto in Europa a utilizzare il nuovo HI-MACS® Ispani!

Tempi di costruzione rapidi e perfezione dei dettagli

La produzione degli espositori è stata una vera sfida per il fabbricante Moser GmbH. “Avevamo a disposizione solo due mesi per realizzare, finalizzare e consegnare al cliente i piani di costruzione.” Il project manager dei Solid Surface per Moser, Heiko Suhm, racconta: “La logistica dei numerosi componenti e il breve termine concesso sono stati una vera sfida per noi. I complementi, poi, dovevano essere realizzati secondo piani precisi, per evitare che il peso danneggiasse il pavimento.” Forti di un’esperienza di venticinque anni nella lavorazione del solid surface, la Ditta Moser e i suoi centoventi dipendenti hanno portato avanti con successo il progetto.

Gli elementi creati sono sorprendenti: gli angoli squadrati, gli elementi scorrevoli dotati di eleganti listelli e l’illuminazione LED incassata li rendono fruibili, mentre l’aspetto omogeneo e liscio li integra perfettamente nell’ambiente, oltre a renderli facilmente pulibili ed incredibilmente igienici.

A seguito dell’inaugurazione dell’Oberpollinger nel 1905, il quotidiano “Münchner Neueste Nachrichten” scriveva: “Il respiro del mondo intero alita attraverso questo grande centro commerciale dedicato al lusso.”  Questa affermazione vale oggi più che mai, grazie anche ad HI-MACS®.

Cliccare qui per leggere il testo integrale delle novità Cliccare qui per nascondere le novità
Cliccare qui per leggere il testo integrale delle novità Cliccare qui per nascondere le novità

Media disponibili

Ultime novità

 
leggi tutto leggi tutto
01/10/2019
Nuovi colori Marmo e Concrete
 
leggi tutto leggi tutto
12/09/2019
HI-MACS® e James Latham collaborano con Steuart Padwick per il London Design Festival
 
leggi tutto leggi tutto
12/09/2019
Una giostra interattiva in HI-MACS® realizzata da FDDS alla London Design Fair